taglio3dj

Il CAD/CAM 3D per la gestione di centri di lavoro fino a 6 assi per l’industria del marmo

Taglio 3DJ è il CAD/CAM 3D espressamente sviluppato per la lavorazione del marmo e della pietra con centri di lavoro a controllo numerico.

E’ semplice e intuitivo e può essere utilizzato anche da chi non ha particolari nozioni informatiche.

Il sistema dispone di funzionalità CAD 3D per generare forme semplici e complesse e di moduli per la lettura di file IGS e STL che consentono di trattare modelli creati da CAD artistici di terze parti.

La componente CAM di Taglio 3DJ permette di gestire semplici centri di lavoro 3 assi, 5 assi e macchine dotate di tornio.

E’ così possibile programmare in pochi passi l’esecuzione di un bassorilievo come quella di un’intera scultura.

Disegno e progettazione

In combinazione con Logotag, a partire da entità geometriche 2D è possibile realizzare modelli 3D di:

  • cornici a sezione costante e bordi di camini con funzione di pianta-sezione
  • lavabi, lavandini, e cave nel pieno con funzione di pianta2sezioni
  • rivestimenti lineari e curvi (corrimano e copertine) con funzione di sagomatura ed estrusione
  • piatti doccia e gocciolatoi per cucine con funzione di rastrematura
  • colonne, tortiglioni e lavorazioni su masselli con funzioni di rivoluzione
  • colonnine e scanalature con funzione di concavoconvesso

I modelli 3D possono essere trasformati utilizzando funzioni di:

  • visualizzazione (rendering) del materiale da file immagine (texture)
  • replica e rototraslazione
  • deformazione del solido
  • combinazione di superfici mediante allineamento e copertura (drape)
  • mirror

Sono inoltre supportati i formiati di file 3D più comuni quali IGS, STL, OBJ, 3DT (formato proprietario Taglio) scansioni (cioè file di punti provenienti da scanner laser 3D) e immagini (JPG, BMP) in scala di grigio per creare Z-Map e vettorializzazioni adatte alla riproduzione di bassorilievi.

Di recente Taglio 3DJ è stato arricchito con funzionalità adatte ad eliminare le imperfezioni tipiche delle scansioni laser e per generare, in maniera matematicamente controllata o meno, superfici ondulate di caratura artistica.

Lavorazioni

L’utente può programmare le lavorazioni di:

  • sgrossatura con fresa per passate concentriche o parallele
  • sgrossatura con disco per passate parallele
  • sgrossatura mediante carotatura
  • sgrossatura con disco intorno a Z
  • spazzolatura con disco intorno a Z
  • contornitura di profili e sezioni a 3 e 5 assi
  • ripresa in contornitura
  • finitura in contornitura
  • finitura con fresa per passate concentriche
  • finitura in copiatura con fresa per bassorilievi e lavorazioni top-view (centri di lavoro 3 assi)
  • finitura a 5 assi con fresa
  • tornitura

Le lavorazioni di sgrossatura del grezzo possono tenere conto del materiale residuo precedente mentre le operazioni di finitura sono facilitate dallo strumento di gestione delle zone / viste.

Taglio 3DJ utilizza infatti le facce del cubo di contenimento del modello per definire le 5 zone canoniche di lavoro (destra / right-view, sinistra / left-view, fronte / front-view, retro / back-view, sopra / top-view) oltre che la zona di proiezione da punto di vista.

Utensili

Il magazzino utensili può contenere frese (piatte, coniche, sferiche), utensili sagomati di qualsiasi tipo e forma, dischi e aggregati.

Caratteristiche

Taglio 3DJ è disponibile in due versioni:

  • Taglio 3DJ 3 assi, per centri di lavoro a 3 assi interpolati
  • Taglio 3DJ 5 assi, per centri di lavoro a 3 assi interpolati e 2 assi di posizionamento o centri di lavoro a 5 assi interpolati, eventualmente dotati di tornio (6 asse)

Esprime la completezza delle sue funzionalità quando utilizzato congiuntamente a Frestag e all’opzione Incisione di Logotag.

Richiedi informazioni

Accetto l'informativa sulla privacy

Leggi l'informativa sulla privacy