dime

Il sistema di digitalizzazione automatica delle dime

Uno dei problemi più frequenti di chi taglia materiali lapidei e vetro con macchine a controllo numerico è la grande quantità di oggetti da realizzare a partire da sagome esistenti o riprodotte in cantiere.

Dime è l’opzione software del CAD Logotag realizzata per digitalizzare dime di legno e di plastica o i disegni su carta. In particolare, Dime è orientata alla digitalizzazione di sagome planari bidimensionali come top da cucina e da bagno, tavoli, davanzali e atta ad elaborare immagini digitali rappresentanti forme qualsiasi.

Il sistema è in grado di acquisire con fotocamera digitale o videocamera industriale l’immagine della forma da riprodurre e di generare in pochi minuti con minimo intervento da parte dell’operatore il disegno digitale in formato TAG, DXF o DWG.

Acquisizione dell’immagine

L’acquisizione dell’immagine può avvenire in modo diverso in base alle necessità ed alle disponibilità degli utenti. Se si dispone di una macchina utensile a controllo numerico, la fotocamera può essere installata sopra il banco da taglio in modo tale che inquadri dall’alto la dima da copiare.

In alternativa si può installare la fotocamera su treppiede, su apposito alloggiamento fissato a parete o su staffe dedicate.

E’ altresì possibile acquisire le immagini da una qualsiasi angolazione rispetto al piano di appoggio dell’oggetto, senza fissare la fotocamera. Sarà il software a correggere la distorsione prospettica così introdotta. L’angolazione può influire sull’accuratezza del sistema.

Dime può misurare qualsiasi profilo, purché sia sullo stesso piano del riferimento scelto – mark points – o su un piano ad esso parallelo.

dime_6

Riconoscimento dei profili

Un’immagine digitale può essere interpretata come una griglia di punti ciascuno dei quali presenta un colore diverso. Dime è in grado di riconoscere i punti di contorno che delimitano l’oggetto rappresentato nell’immagine e di trasformarli in enti matematici, nello specifico, segmenti, archi e curve. Sono gestite tangenze, parallelismi, perpendicolarità e simmetrie al fine di ottenere un disegno fedele all’oggetto di partenza. Gli enti sono gli stessi che l’utente, senza Dime, dovrebbe ricavare manualmente.

La gestione della scala del disegno è automatica e prevede il posizionamento di un opportuno riferimento sul supporto di copiatura. Un ulteriore fattore di scala (misura di controllo) può essere impostato nel caso in cui il riferimento sia più piccolo rispetto all’oggetto che si intende digitalizzare.

E’ importante che dima e sfondo presentino colori pressoché uniformi e distinti. Sono comunque disponibili funzioni per eliminare all’interno dell’immagine tutto ciò che può interferire con la corretta identificazione del profilo.

Dime può raggiungere un’accuratezza nell’identificazione dei contorni inferiore al millimetro in funzione della risoluzione della fotocamera e delle dimensioni delle forme da elaborare.

Disegno 2D e lavorazioni

L’utente con Dime, in quanto parte del CAD 2D Logotag, ha a disposizione tutte le funzioni di disegno 2D per modificare ed integrare il profilo vettorializzato.

Il disegno che si ottiene può essere trasmesso ai CAM Taglio per la lavorazione o esportato nei formati DWG e DXF per una successiva elaborazione con software di terze parti.

dime_fase1 dime_fase2

dime_fase3 dime_fase4

Richiedi informazioni

Accetto l'informativa sulla privacy

Leggi l'informativa sulla privacy